ESTETICA ONCOLOGICA: GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA RADIOTERAPIA SULLA PELLE - Toujours Belle Monza
  • Home
  • News
  • ESTETICA ONCOLOGICA: GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA RADIOTERAPIA SULLA PELLE

ESTETICA ONCOLOGICA: GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA RADIOTERAPIA SULLA PELLE

ESTETICA ONCOLOGICA: GLI EFFETTI COLLATERALI DELLA RADIOTERAPIA SULLA PELLE

COME TRATTARE LA PELLE IN RADIOTERAPIA

Purtroppo la radioterapia provoca alcuni effetti collaterali, uno di questi è sicuramente legato alla pelle, questo avviene nel 90% dei casi. Per questo motivo trovo molto importante sapere come prendersi cura della cute prima, durante e dopo le sedute.

Ho deciso di scrivere un piccolo articolo per dare la possibilità alle mie clienti e non di poter avere le idee più chiare sul tema.

Di seguito riporterò le indicazioni che ho ricevuto dalla pioniera dell’estetica oncologica Angela Noviello.

 

EFFETTI COLLATERALI PIÙ’ COMUNI

Gli effetti collaterali della radioterapia sulla pelle sono dovuti all’aggressione delle radiazioni nei confronti di un tessuto che non riesce a rinnovarsi con la stessa velocità ed energia in seguito al trattamento. Gli effetti collaterali più comuni della radioterapia sulla pelle sono:

 

  1. radiodermatite
  2. cambiamenti nella pigmentazione
  3. alopecia localizzata ( area di trattamento)
  4. disidratazione

Le reazioni si presentano nel primo mese di trattamento e si risolvono circa un mese dopo la fine delle sedute di radioterapia. Spesso necessitano di tre mesi per raggiungere una completa guarigione.

RACCOMANDAZIONI

La pelle va curata con attenzione e delicatezza quotidianamente meglio se preparata un mese prima della radioterapia.

  • Si consiglia, di detergere la pelle con prodotti delicati sostituendo il bagno schiuma con oli detergenti, questo significa evitare detergenti schiumogeni ricchi di tensioattivi, ma preferire un detergente oleoso che pulisca la pelle per affinità.Si consiglia:
  • di idratare la pelle almeno una volta al giorno con prodotti emolienti, un prodotto che trovo molto indicato è il burro di karitè, nel mio istituto potete trovare quello biologico di vitlis DR. Joseph al costo di 16 euro.
  • A partire da 1 mese prima dell’inizio della radioterapia, durante il ciclo di sedute e fino a 6 mesi dopo, l’esposizione solare è controindicata.
    Non solo al mare e in montagna, ma anche in città. Consigliamo l’utilizzo di prodotti con schermi fisici ovvero prodotti i cui ingredienti principali sono ossido di zinco e biossido di titanio.
  • Prima della seduta la pelle dovrà essere perfettamente pulita e asciutta, priva di qualsiasi residuo di crema.
  • Dopo la seduta, con il consenso dell’oncologo e del radioterapista, si potrà applicare un prodotto lenitivo a base di vitamina E o ossido di zinco.