Toujours Health - Toujours Belle Monza
Massaggio Linfodrenante

Massaggio Linfodrenante

“Linfa nuova significa vita nuova”

Il linfodrenaggio è una tipologia di massaggio effettuato in quelle zone del corpo sottoposte ad eccessiva stagnazione di liquido e di una riduzione della circolazione linfatica. È un massaggio dolce che viene eseguito con manovre delicate, lente, ritmiche e pressioni leggere al fine di ripristinare o accelerare la circolazione linfatica e favorire il libero fluire dei liquidi organici ristagnanti e l’eliminazione di tossine presenti nei tessuti.

Benefici:

  • azione drenante (elimina liquidi in eccesso)
  • effetto antiedematoso (agisce su edemi linfatici soprattutto post-operatori)
  • rafforza le difese immunitarie
  • effetto cicatrizzante (in caso di piaghe e ulcere)
  • riattiva la microcircolazione capillare
  • effetto rilassante

Sapevi che…
è possibile inoltre utilizzare questo trattamento, con le dovute precauzione ed accorgimenti, nei seguenti casi: tumori maligni trattati, gravidanza, asma, distonie neurovegetative, disturbi funzionali della ghiandola Tiroide, ipertiroidismo, ipotensione e infiammazioni croniche!

Circolatorio

Circolatorio

Il massaggio circolatorio viene utilizzato per stimolare, regolarizzare e fortificare il sistema circolatorio, favorendo l’ossigenazione delle cellule e degli organi ed eliminando le scorie accumulatesi nei tessuti del sistema linfatico.

Massaggio Sportivo

Massaggio Sportivo

L’attività agonistica è caratterizzata da sollecitazioni massimali dell’apparato muscolo-scheletrico che può facilmente andare incontro a situazioni traumatiche e patologiche, richiede quindi particolari precauzioni. Una delle migliori forme di prevenzione è data dal massaggio:

Pre-Gara
Fase di preparazione dove la muscolatura viene preparata con manualità elasticizzati e vascolarizzati con lo scopo di scollare i fasci muscolari per massimizzare l’allenamento e migliorare quindi la performance

Post-Gara
Fase di recupero dopo lo sforzo agonistico dove con manualità drenanti, defaticanti e mio-rilassanti si tende a riportare velocemente la muscolatura alla normale lunghezza fisiologica favorendo l’eliminazione di cataboliti per purificare il muscolo e prepararlo all’allenamento successivo.

Finalità del massaggio:

  • Riduzione tensioni muscolari
  • Riduzione della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa
  • Stimolazione della microcircolazione locale
  • Effetto drenante abbinato ad accelerata rimozione dell’acido lattico e della scorie metaboliche prodotte durante l’attività sportiva
  • Decongestionamento e rilassamento dei tessuti, abbinato ad accelerata guarigione delle contratture muscolari
  • Prevenzioni degli infortuni
  • Preparazione muscolare
Riflessologia Plantare

Riflessologia Plantare

Il piede come via di cura: il modo in cui camminiamo rivela spesso il comportamento della persona. Sui piedi ritroviamo, in scala ridotta tutto il corpo, quindi le sofferenze nei piedi non sono altro che la compensazione di condizioni mentali e posturali scorrette che denunciano uno squilibrio nel corpo.

La Riflessologia plantare è un’arte terapeutica che consiste nel massaggiare alcuni punti o zone ben definite del piede, al fine di ottenere risultati terapeutici in altre parti del corpo. La pressione esercitata sulla zona riflessa è una stimolazione nervosa che trasmette messaggi al cervello, stimolando ad intervenire su organi, apparati e sistemi coinvolti nella sofferenza affinché le risorse sane, ancora disponibili nel corpo, vengano liberate, restituendo alla persona lo stato di benessere.

La riflessologia fornisce un aiuto concreto per:

  • problemi del metabolismo: intolleranze alimentari, reflusso gastroesofageo, cattiva digestione, gastrite, colite, stitichezza, addome gonfio
  • riequilibrio del senso di fame
  • disturbi del ciclo mestruale: amenorrea e dismenorrea
  • difficoltà al concepimento
  • disagi della menopausa: aumento di peso, stanchezza cronica, piedi e gambe gonfie
  • mal di testa: emicranie e cefalee
  • insonnia e risvegli notturni
  • ansia, paura, attacchi di panico
  • mal di schiena e sciatalgia

Controindicazioni:

  • Malattie infettive
  • Trombi o problemi di coagulazione
  • Nei primi tre mesi di gravidanza
Cos’è la Massoterapia?

Cos’è la Massoterapia?

Per massoterapia si intende il massaggio terapeutico dei muscoli e del tessuto connettivale eseguito con diverse manovre manuali sul corpo.

Finalità del massaggio:

  • permette di lenire i dolori muscolo-scheletrici
  • allenta le tensioni e l’affaticamento muscolare
  • migliora il benessere psichico del soggetto
  • migliora la circolazione sanguigna e linfatica
  • effetto rilassante
Decontratturante

Decontratturante

Sforzi eccessivi, movimenti errati e posture scorrette possono portare a contratture muscolari che nel tempo tendono a cronicizzarsi.

Massaggio piuttosto intenso, basato su pressioni e tocchi energici, che puntano a stimolare i tessuti profondi e la muscolatura sofferente, così da rilassarla, sciogliere la contrattura che la affligge, e riportarla allo stato originale

Gravidanza

Gravidanza

Il massaggio viene eseguito con sfioramenti e leggeri impastamenti, una coccola non solo per la madre ma anche per il proprio bambino con la quale comunica, per questo una mamma in buona salute e fisicamente a proprio agio passa al nascituro il senso di benessere.

I benefici sono molti:

  • Sollievo al collo e alla schiena
  • Sollievo alle articolazioni
  • Riduzione del gonfiore causato da una ridotta circolazione
  • Aumento della serotonina nota anche come “ormone del buonumore”
  • Miglioramento del sonno e del riposo
  • Diminuzione livelli di noradrenalina, ormone dello stress
  • Riduzione dell’ansia
  • Miglioramento del sistema immunitario
  • Aiuto prezioso per il parto e la salute del neonato